torna alla categoria: Centrel

Colposcopio S12

colposcopio-s12

Leggero, compatto e portatile, il colposcopio Centrel S12 rappresenta la scelta ideale nel caso di un budget limitato senza alcuna rinuncia in termini di qualità.

Il nuovo sistema di illuminazione e diodo LED rappresenta una vera e propria rivoluzione per questa tipologia di apparecchio. L’emissione spettrale è ora paragonabile a quella del sole, consentendo una accurata e fedele riproduzione colorimetrica: un enorme passo avanti rispetto alla tecnologia della precedente generazione che faceva uso di una lampada alogena. Non dovendo contare più sulla fibra ottica, ne su alcuna lampada, la manutenzione è di fatto ridotta al minimo con conseguente risparmio sui costi di gestione. Il diodo LED garantisce migliaia di ore di luce senza alcun decadimento nel tempo, inoltre il colposcopio Centrel S12 è privo della ventola di raffreddamento, peculiarità che gli permette di non generare alcun rumore durante il funzionamento.

A richiesta è disponibile uno secondo stativo, senza testa ottica, per poter utilizzare il colposcopio in due studi diversi senza la necessità di trasportare l’intero apparecchio.


– La gamma intermedia dei colposcopi Centrel si rinnova ereditando dal modello Z4 il Power Led System che impiega l’innovativa tecnologia a diodo LED per illuminare il campo d’azione con una luce finalmente bianca e dalla durata di circa 35.000 ore. Il montaggio del diodo direttamente sul corpo ottico evita l’impiego delle fibre ottiche aumentando l’efficienza luminosa. Senza fibre ottiche e senza lampada da sostituire periodicamente i costi di manutenzione sono praticamente azzerati. Ad un consumo elettrico irrisorio si aggiunge l’assenza di qualsiasi ventola di raffreddamento per una assoluta silenziosità di funzionamento.

– Il design compatto, l’accostamento dei colori e l’armonia delle forme testimoniano l’accuratezza nella progettazione che da oltre quarant’anni caratterizza l’intera produzione Centrel. La testa binoculare inclinata a 45°assieme alla pratica impugnatura centrale garantiscono la migliore ergonomia. Snello e leggero, il C23 trova la sua migliore collocazione in uno studio dove lo spazio è prezioso. Il braccio a pantografo del C43 consente una eccellente manovrabilità del corpo ottico a garanzia di un’osservazione riposante anche dopo molte ore di lavoro.

– Poter effettuare una diagnosi accurata è il primo obiettivo del ginecologo perciò ogni dettaglio deve essere colto con la massima fedeltà. L’eccezionale profondità di campo del sistema ottico galileiano adottato restituisce una visione tridimensionale nitida e contrastata su tutto il campo osservato minimizzando il ricorso alla messa a fuoco. I tre ingrandimenti selezionabili sono centrati su quello comunemente più usato non facendo rimpiangere soluzioni più complesse e costose.

– La fotocolposcopia è una pratica sempre più diffusa sia per tutelare la propria professione sia per offrire alla paziente un referto completo di immagini. La fotocamera digitale mirrorless con sensore APS-C applicata al C43 produce foto e filmati in Alta Definizione visualizzabili anche in diretta sul monitor LCD orientabile a piacere. Grazie al trasformatore di isolamento incorporato di serie nello stativo, il C43 è predisposto per ospitare il monitor e la fotocamera nel pieno rispetto della normativa sulla sicurezza dei dispositivi medici. In pochi secondi la piccola stampante a sublimazione realizza stampe in formato A6 con qualità fotografica.

Oculari10X – 15X
Ingrandimenti8,2X – 12,3X
Campo visivo35 mm – 24 mm
Distanza di lavoro280 mm
Illuminazionediodo led
FiltroVerde a slitta
Correzione diottrica+/- 5 D
Regolazione fuoco fine+/- 18 mm
Altezza di osservazione730-1040 mm
Alimentazione100-240 VAC
Marcaturamarchio-ce 93/42
Peso6 kg
ConformitàIEC-601-1, Classe I tipo B, Dir. 93/42/CE

Colposcopio S12 ultima modifica: 2017-03-06T22:43:53+00:00 da Stefano Bianchi